La prossima volta (Mary Oliver)
la meditazione come via
vipassana e zazen




 

home

presentazione

meditare

le lezioni

buddhismo

zen

gli esercizi

testi

bibliografia

insegnante

dizionario zen

stampa

cerca nel sito

email

seminari

newsletter


 

 


La prossima volta (Mary Oliver)
Quello che farei la prossima volta è guardare
la terra prima di dire qualunque cosa. Mi fermerei
subito prima di entrare in una casa
per un minuto sarei un imperatore
e ascolterei meglio il vento
o l'aria stando immobile.

Se qualcuno mi parlasse, che sia
biasimo o lode, o solo passatempo,
guarderei la faccia, come deve
lavorare la bocca, e vedrei ogni tensione, ogni
segno di cosa alza la voce.

E nonostante tutto saprei di più — la terra
che si rinforza e si libra, l'aria
che trova ogni foglia e piuma su
acqua e foreste, e per ogni persona
il corpo risplendente dentro gli abiti
come una luce.

 

trad. di A.P.