Mi sono accorto che trovarsi con quelli che piacciono può bastare (Walt Whitman)
la meditazione come via
vipassana e zazen




 

home

presentazione

meditare

le lezioni

buddhismo

zen

gli esercizi

testi

bibliografia

insegnante

dizionario zen

stampa

cerca nel sito

email

seminari

newsletter


 


 

Mi sono accorto che trovarsi con quelli che piacciono può bastare (Walt Whitman)


 

Mi sono accorto che trovarsi con quelli che piacciono può bastare,
fermarsi in compagnia degli altri la sera, può bastare,
trovarsi circondato da carne bella, curiosa, che respira, che ride può bastare,
passare tra quelli, toccarli, posare il braccio anche leggermente e per un istante sul collo di lui o di lei, che cosa è mai questo?
Non chiedo maggiore delizia, e in essa nuoto come in un mare.

Vi è qualcosa nel fermarsi accosto a uomini e donne, nel guardarli, nel contatto, nell’odore di essi, che così compiutamente soddisfa l’anima,
tutte le cose soddisfano l’anima, ma questa la soddisfano compiutamente.