Hokusai dice (Roger Keyes)
la meditazione come via
vipassana e zazen




 

home

presentazione

meditare

le lezioni

buddhismo

zen

gli esercizi

testi

bibliografia

insegnante

dizionario zen

stampa

cerca nel sito

email

seminari

newsletter


 

 

 

Hokusai dice (Roger Keyes)


 

Hokusai dice osserva con precisione.
Egli dice presta attenzione, nota.
Egli dice continua ad osservare, rimani curioso.
Egli dice non c'è fine al vedere.

Egli dice aspira con impazienza ad invecchiare.
Egli dice continua a cambiare,
così da diventare maggiormente chi sei veramente.
Egli dice bloccati, accettalo, continua a ripeterti finché è interessante.

Egli dice continua a fare ciò che ami.

Egli dice continua a pregare.

Egli dice ognuno di noi è un bambino,
ognuno di noi è un vecchio,
ognuno di noi ha un corpo.
Egli dice ognuno di noi è spaventato.
Egli dice ognuno di noi deve trovare
un modo di vivere con la paura.

Egli dice tutto è vivo -
conchiglie, edifici, persone, pesci,
montagne, alberi, il legno è vivo.
L'acqua è viva.

Ogni cosa ha una propria vita.

Tutto vive dentro di noi.

Egli dice vivi con l’intero mondo dentro di te.

Egli dice: non importa se disegni o scrivi libri. Non importa se seghi alberi o catturi pesci.
Non importa se stai seduto a casa, nella tua veranda, a fissare le formiche o le ombre degli alberi e dell’erba in giardino.
Ciò che importa è che ti importi.

Importa che tu percepisca.

Importa che tu noti.

Importa che la vita vive attraverso di te.

L’appagamento è la vita che vive attraverso di te.
La gioia è la vita che vive attraverso di te.
Soddisfazione e forza sono la vita che vive attraverso di te.
La pace è la vita che vive attraverso di te.

Egli dice: non avere paura.
Non avere paura.

Guarda, percepisci, lascia che la vita ti prenda per mano.
Lascia che la vita viva attraverso di te.