Guarda come, sulla distesa del fiume (Fėdor Ivanovič Tjutčev)
la meditazione come via
vipassana e zazen




 

home

presentazione

meditare

le lezioni

buddhismo

zen

gli esercizi

testi

bibliografia

insegnante

dizionario zen

stampa

cerca nel sito

email

seminari

newsletter


 


 

Guarda come, sulla distesa del fiume (Fėdor Ivanovič Tjutčev)


Guarda come, sulla distesa del fiume,
lungo il corso delle acque, viventi di nuovo
verso il mare che tutto raccoglie
vagano i blocchi di ghiaccio.

Scintillano iridati al sole,
o di notte, nella tarda oscuritą,
si sciolgono tutti fatalmente,
e vanno verso un'identica meta.

E insieme, piccoli e pił grandi,
perduta la loro forza primitiva,
tutti, indifferenziati, come forza elementare
si congiungono con l'abisso fatale...

O illusione del nostro pensiero,
tu, umano "Io", non č forse
questo il tuo significato,
non č tale il tuo destino?