Il corpo sa tutto o quasi (Franco Arminio)
la meditazione come via
vipassana e zazen




 

home

presentazione

meditare

le lezioni

buddhismo

zen

gli esercizi

testi

bibliografia

insegnante

dizionario zen

stampa

cerca nel sito

email

seminari

newsletter


 


 

Elogio del corpo (Franco Arminio)


1.

Il corpo sa tutto o quasi

Il corpo conosce l’acqua perché la beve

conosce l’aria perché la respira

il corpo conosce i baci che dà e riceve.

Molta fatica fa con le parole

che ascolta o dice,

lì si confonde

tra linfa e parassita, tra la chioma

e la radice.

 

2.

 

Ci sono persone che abitano il loro corpo

da padroni, altri, come me,

spesso ne hanno timore, spesso restano

fuori dalla vasta ragnatela delle vene

perché l’anima di solito è indegna

del corpo a cui appartiene.